Click on the link below to view and download our current ‘Consolidated Conditions of Purchase’ policy:

1. Definizioni

All’interno del presente documento, fatta salva l’eventualità che sia data diversa specificazione, le seguenti espressioni hanno il significato che si indica qui di seguito:

1.1 “Hallite” Hallite Italia s.r.l., via Francia, 21 – 57017 Guasticce (LI), Italia;

1.2 “Condizioni” le Condizioni Standard di Acquisto;

1.3 “Fornitore” la Società cui è indirizzato l’Ordine d’Acquisto;

1.4 “Ordine d’Acquisto” l’Ordine d’Acquisto di Hallite firmato da persona autorizzata;

1.5 “l’Accordo” tutti gli accordi, le garanzie, le condizioni, le rappresentazioni e tutti gli altri Termini indicati nelle Condizioni e nell’Ordine d’Acquisto;

1.6 “Beni” i beni e/o servizi che costituiscono oggetto dell’Accordo, inclusi i libretti d’istruzione, i manuali, i disegni, le immagini e le specifiche tecniche fornite da Hallite;

1.7 “Acquisto” include produzione e fornitura.

2. Applicazione delle CondizioniOrdini e offerte

2.1 Le presenti Condizioni d’acquisto si intendono parte integrante di tutti gli accordi finalizzati all’’Acquisto di Beni da parte di Hallite nei confronti del Fornitore, unitamente a qualsiasi altra condizione particolare (se esistente) specificata all’interno dell’Ordine d’Acquisto, ed escludono e superano tutti gli ulteriori termini e condizioni, di qualsivoglia natura o tipologia, che siano eventualmente contenuti in altri e diversi accordi commerciali ovvero siano derivanti da prassi o pratiche comuni e consuetudinarie.

2.2 Non avranno nessuna efficacia e si considerano nulle le Condizioni e i Termini che, senza specifica approvazione di Hallite, vengono indicate su fatture, contratti, lettere, ecc..

3. Spedizioni e Consegne

3.1 Accettando l’Accordo, il Fornitore accetta a sua volta, senza alcuna riserva, di eseguire le consegne e la fornitura nel rispetto di tutte le condizioni e termini specificati nell’Accordo stesso, attribuendo alle modalità di consegna valore di condizione essenziale dell’Accordo.

3.2 Il Termine di consegna indicato nell’Accordo deve considerarsi termine essenziale.

3.3 I Beni dovranno essere spediti con resa DDP (Incoterms 1990) ad Hallite o ad altra destinazione specificata da quest’ultima e in adempimento ed in ottemperanza delle indicazioni contenute nell’Ordine d’Acquisto.

3.4 Hallite si riserva il diritto di ripianificare e modificare le modalità di consegna dandone comunicazione scritta al Fornitore con ragionevole anticipo.

4. Prezzi e Termini di Pagamento

4.1 Tutti i prezzi (al netto dell’IVA) devono considerarsi fissi e non modificabili per l’intera durata dell’Accordo.

4.2 . I termini di Pagamento Hallite prevedono il saldo delle fatture emesse dal Fornitore, al netto di eventuali note di credito, entro il termine di novanta giorni fine mese decorrenti dalla data di avvenuta consegna. Nel caso la consegna venga effettuata con modalità diverse specificate nell’Accordo, i termini di pagamento, di novanta giorni fine mese, decorreranno dalla data più lontana tra quella individuata come data di “richiesta consegna” e quella di “effettiva consegna”.

4.3 Hallite ha la facoltà di compensare eventuali importi dovuti al Fornitore con altrettanti importi dovuti dal Fornitore ad Hallite, anche relativi a diversi ed ulteriori rapporti negoziali.

4.4 . Il Fornitore è tenuto a:

4.4.1 allegare ai Beni un documento di trasporto (DDT) ed inviare, il giorno stesso della partenza dei Beni e per ciascuna spedizione, la relativa fattura;

4.4.2 indicare chiaramente in fattura il numero d’ordine, le linee d’ordine e i codici presenti sull’Ordine d’Acquisto Hallite di riferimento; nonché il numero di DDT e tutte le informazioni richieste ai fini fiscali;

4.4.3 inviare mensilmente un dettaglio riassuntivo delle fatture emesse, che dia specificazione, tra le altre informazioni, anche dei numeri di fattura e dei rispettivi numeri d’Ordine d’Acquisto.

5. Garanzia

5.1 Il Fornitore assicura che i Beni:

5.1.1 sono conformi agli standard qualitativi richiesti da Hallite e non presenteranno difetti di alcun genere – tali da rendere inidoneo all’uso i Beni stessi o ne diminuiscano in modo apprezzabile il loro valore e – che siano dovuti a progettazione, ai materiali utilizzati, alle lavorazioni effettuate e, ciò, per un periodo temporale di dodici mesi decorrente dalla data di consegna;

5.1.2 sono conformi alle relative specifiche tecniche e descrizioni come indicate nell’Accordo;

5.1.3 resi in garanzia, a discrezione di Hallite, potranno essere o riparati, o sostituiti o riaccreditati attraverso emissione di nota di credito verso Hallite;

5.1.4 sono conformi e rispettano tutti i requisiti previsti dalla legge, dagli statuti, dagli ordini, dalle normative e regolamentazioni in vigore all’atto della consegna.

6. Ispezione

6.1 Il Fornitore, previo ragionevole avviso da parte di Hallite, deve concedere ad Hallite accesso alle proprie strutture e consentire ad Hallite di ispezionare e testare i Beni durante e dopo la fase di produzione. In ogni caso, tali ispezioni non sollevano il Fornitore in alcun modo dai propri obblighi e responsabilità negoziali, come indicate nel paragrafo 5.1.

7. Indennità

Il Fornitore garantisce integralmente Hallite, senza riserva alcuna, contro ogni azione, responsabilità, costo o spese che potrebbero manifestarsi a seguito della violazione di qualsiasi punto indicato ai paragrafi 5 o 9 o entrambi delle presenti Condizioni.

8. Rifiuto

8.1 Hallite avrà la facoltà di non accettare e respingere la consegna di tutta o parte della merce nell’eventualità in cui i Beni non verranno forniti in piena conformità e nel rispetto di tutte le Condizioni dell’Accordo (inclusi, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, il rispetto dei termini e delle condizioni relative alla quantità, alla qualità ed alla data di consegna).

8.2 I beni non accettati da Hallite, a discrezione di Hallite, potranno essere trattenuti o restituiti da Hallite, in entrambi i casi le spese, i rischi e le obbligazioni contrattuali saranno comunque gravanti e di competenza del Fornitore.

8.3 Hallite dovrà denunciare al Fornitore la volontà di non accettare i Beni in forma scritta entro trenta giorni dalla data di consegna o, nell’eventualità in cui il difetto si presenti a posteriori – in un momento successivo alla consegna -, entro trenta giorni dalla data in cui Hallite ne venga effettivamente a conoscenza.

8.4 Nel caso in cui i Beni non vengano accettati da Hallite, quest’ultima, oltre a riservarsi il diritto di chiedere il risarcimento dei danni eventualmente patiti, non sarà tenuta al pagamento dei Beni al Fornitore o, qualora i Beni siano già stati pagati, avrà il diritto alla immediata restituzione della totalità dell’importo versato per i predetti Beni.

8.5 La mancata accettazione dei Beni da parte di Hallite non darà comunque il diritto al Fornitore di procedere con la loro sostituzione. Solo Hallite potrà autorizzare il Fornitore alla sostituzione dei Beni mediante comunicazione scritta.

9. Proprietà Intellettuale

9.1 Fatta salva la sottoscrizione di accordi derogativi, il Fornitore assegna e riconosce incondizionatamente ad Hallite tutti i diritti di progettazione relativi a qualsiasi progetto realizzato su specifico ordine o indicazione di Hallite. Inoltre, il Fornitore assegna e riconosce incondizionatamente ad Hallite il diritto di chiedere, qualora possibile, la registrazione di ogni progetto.

9.2 Il Fornitore assicura che i Beni non violano e contrastano con alcuna lettera, brevetto, marchio, modello di fabbrica, progetto o diritto d’autore. Nel caso in cui venga asserito che l’uso o il possesso dei Beni da parte di Hallite violi i diritti di proprietà intellettuale di eventuali terze parti, il Fornitore a proprie spese sarà tenuto a:

9.2.1 modificare o sostituire i Beni senza pregiudicarne le prestazioni globali in modo da evitare la violazione; ovvero

9.2.2 procurare ad Hallite il diritto di continuare ad usare i Beni.

9.3 Il Fornitore, qualora ponga in essere una violazione di cui al punto 9.2, sarà responsabile e si farà carico di ogni costo e spesa conseguente qualsivoglia azione giudiziaria che dovesse essere intentata nei confronti di Hallite.

9.4 Il Fornitore si farà carico, altresì, di ogni danno riferibile alla violazione stessa che sia patito da soggetti terzi nei confronti dei quali Hallite opera come intermediario.

10. Assicurazione per Perdite e Danni

Il Fornitore garantisce di avere coperture assicurative idonee ed appropriate alla natura del rapporto negoziale in essere con Hallite e si obbliga al risarcimento di Hallite e del suo personale in ragione di qualsivoglia tipologia di danno contrattuale ed extracontrattuale (perdita, danno, infortunio, reclamo, costi e spese, ecc.) che possano derivare direttamente o indirettamente da qualsiasi violazione e/o inadempimento dell’Accordo posto in essere dal Fornitore, ovvero dal personale e dagli agenti del Fornitore. Il Fornitore, su semplice richiesta di Hallite, si impegna a fornire appropriati dettagli e copie delle proprie coperture assicurazioni.

11. Attrezzature

Qualsiasi attrezzatura quali, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, stampi, modelli e maschere, forniti o acquistati da Hallite e usati per la produzione dei Beni rimangono di proprietà di Hallite. Tali attrezzature dovranno essere utilizzate esclusivamente per la produzione di Beni ordinati da Hallite e dovranno essere custoditi e conservati in buono stato di manutenzione, nonché etichettati come proprietà di Hallite. Il Fornitore dal momento in cui Hallite consegna dette attrezzature viene costituito custode delle stesse e sarà tenuto a risarcire Hallite di ogni perdita, diretta e indiretta, che sia conseguenza del danneggiamento delle attrezzature in suo possesso (eccezion fatta per l’ordinaria usura).

12. Confidenzialità

L’Accordo ha natura confidenziale e mai potrà essere divulgato dal Fornitore, nemmeno parzialmente e nemmeno attraverso propri sottoposti o collaboratori, a terzi soggetti. L’Accordo mai potrà essere utilizzato dal Fornitore o da qualsiasi suo sottoposto o collaboratore a fini pubblicitari, dimostrativi, di pubblicazione senza precedente consenso scritto di Hallite.

13. Proprietà e Rischio

13.1 La proprietà dei beni passerà ad Hallite al verificarsi del primo dei due eventi: consegna ad Hallite (o eventuale altra destinazione specificata) o pagamento dei Beni. Hallite assumerà la responsabilità dei rischi solo a far tempo dal momento della consegna.

13.2 Il materiale fornito a titolo gratuito da Hallite al Fornitore rimarrà in ogni momento di proprietà di Hallite ed il Fornitore ne diverrà custode con le conseguenti obbligazioni e responsabilità.

14 Esclusione subappalto Il Fornitore non potrà subappaltare a terzi alcuna delle proprie obbligazioni negoziali senza il precedente consenso scritto da parte di Hallite.

15. Risoluzione

15.1 Il Fornitore non potrà risolvere il contratto unilateralmente. La risoluzione del contratto da parte del Fornitore potrà avvenire solo previa autorizzazione scritta di Hallite, la quale potrà richiedere a sua discrezione il pagamento di una ragionevole somma a titolo di penale.

15.2 Hallite si riserva il diritto di risolvere l’Accordo in ogni momento antecedente la consegna dei Beni. La risoluzione potrà essere soggetta al pagamento da parte di Hallite di una ragionevole somma a compenso dell’attività svolta dal Fornitore.

16. Pagamento Anticipato

Nel caso in cui l’Ordine d’Acquisto preveda che Hallite effettui al Fornitore un eventuale pagamento anticipato rispetto la data di consegna dei Beni, il Fornitore userà l’importo anticipato da Hallite esclusivamente per l’acquisto di materie prime e attrezzature necessarie per la produzione dei Beni oggetto dell’Accordo. Hallite avrà la facoltà di effettuare le opportune verifiche al riguardo anche mediante la richiesta di produzione di documentazione da parte del Fornitore.

Tali materie prime e/o attrezzature diventeranno di proprietà esclusiva di Hallite immediatamente dal momento in il Fornitore procederà con l’ordine alle terze parti responsabili della fornitura. Il Fornitore dovrà assicurare e garantire che la proprietà si trasferisca dalle terze parti ad Hallite direttamente e contestualmente. Tali materie prime e/o attrezzature dovranno essere immagazzinate dal Fornitore, conservate separatamente ed etichettate al fine di identificarle come proprietà di Hallite.

Il Fornitore dovrà conservare e custodire tali beni con la massima diligenza e si farà carico di ogni perdita, diretta e indiretta, che sia conseguenza del danneggiamento delle materie prime e/o attrezzature in suo possesso.

Nel caso l’Accordo tra le parti si risolva, il Fornitore dovrà restituire ad Hallite immediatamente, e senza alcuna deduzione o compensazione di alcun tipo, il saldo rimasto dell’importo anticipatogli per l’acquisto delle materie prime e/o attrezzature per la produzione dei Beni. Il Fornitore riconosce che i termini di queste Condizioni (16) sono appropriati e ragionevoli.

17. Interpretazione e Legge

17.1 Nel caso in cui una qualsiasi clausola dell’Accordo venga ritenuta in toto o in parte non applicabile o in conflitto con la legge o giurisdizione competente, tale clausola diverrà inapplicabile ma, tuttavia, non potrà invalidare in alcun modo l’intero Accordo, che, viceversa, rimarrà in essere per tutte le ulteriori statuizioni.

17.2 I diritti di Hallite non si possono considerare pregiudicati o limitati dall’eventuale tolleranza manifestata da Hallite verso il Fornitore.

17.3 In caso di una qualsiasi violazione negoziale del Fornitore nessuna rinuncia da parte di Hallite potrà considerarsi, con riferimento ad ogni successiva violazione da parte del Fornitore, come definitiva rinuncia ai propri diritti ed alle proprie tutele.

17.4 Le Condizioni e ogni accordo tra Hallite e il Fornitore a cui tali condizioni si applicano saranno regolati e interpretati in conformità alla legislazione Italiana. I giudici Italiani avranno competenza esclusiva a statuire qualsiasi controversia tra le parti.